Notte nuragica all’Oasi del WWF di Monte Arcosu

Nell’ambito del progetto “Socialità, Ambiente, Territorio: Officina di Futuro” (2016-2018)

Venerdì 22 giugno 2018

L’Oasi WWF di Monte Arcosu inaugura l’inizio dell’estate con una nuova lettura dell’ambiente naturale. Gli “Amici di Sardegna” guidano in questo affascinante viaggio dedicato  ai racconti e all’indagine sulle tracce della remota presenza dell’uomo, ai nuovi sentieri per la percorrenza archeologica e storica, a un laboratorio sulla fusione nuragica dei metalli.

Una serata per conoscere nuove cose, per sentire la natura, per il piacere di stare insieme, per il piacere conviviale, verso il  tramonto e sotto le stelle

PROGRAMMA

Dalle ore 17.00 alle ore 19.30: “C’era una volta nell’Oasi” a cura di Amici di Sardegna

Un reportage, una tavola rotonda, una conversazione, un cortometraggio, un incontro

grazie ai quali Roberto Copparoni insieme con Maria Grazia Arru, Massimo Dotta, Basilio Medda, Massimiliano Piga, Marcello Polastri, Mario Puddu racconteranno ai partecipanti la storia dell’Oasi, e della montagna, nella relazione stretta con la sua comunità

Nuovi percorsi e nuovi pannelli per vivere l’Oasi: nella natura per leggere il passato

Alle ore 20.00: Cena sotto le stelle *

a cura della “Antica Dimora del Gruccione”

Dalle ore 21.00: Un laboratorio di archeologia sperimentale sulla Fusione del bronzo nuragico per fare, attraverso l’esperienza, la conoscenza diretta della ricerca storica.

condotto dal maestro fonditore Andrea Loddo, a cura di “Amici di Sardegna con la collaborazione del CSV Sardegna Solidale”

Per tutta la serata: Storie e Informazioni

sul WWF in Sardegna e nel Mondo, sui Partner di Progetto , come collaborare e partecipare

* Su prenotazione: Tel . (0039) 552035 – Tel. (0039) 3477815664

ALTRI APPUNTAMENTI:

– Sabato 23  vieni a percorrere la storia di Cagliari:
https://www.facebook.com/events/1626547167460877/

– Domenica 24 vieni a scoprire Orani e la Barbagia: https://www.facebook.com/events/1905121436455266/

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *