Visita guidata alla Scoperta dei Tesori dimenticati di Decimoputzu!

ANNULLATO CAUSA MALTEMPO!

L’evento è rinviato alla prossima data meteorologicamente favorevole, vi aggiorneremo, perciò continuate a seguirci!

Nuova escursione per domenica 22 marzo 2015 a cura dell’associazione “Amici di Sardegna ONLUS”, che – grazie al gran lavoro di Silvia Piras  – organizza un’inedita visita guidata alla scoperta dei complessi prenuragici e nuragici del territorio di Decimoputzu, a una manciata di chilometri da Cagliari.

In un paesaggio limpido e con la natura che risveglia i suoi colori in questi primi giorni di Primavera, sul grande pianoro campidanese e a ridosso di incantate montagne, dimora di antichi avi fin dal neolitico, vi porteremo alla scoperta di quei siti che sono stati individuati per l’insediamento di differenti popoli alla ricerca della tranquillità tra fertili pianure e abbondanti corsi d’acqua: è Decimoputzu, una nuova tappa, mai vista prima, il luogo in cui il Taramelli 100 anni fà scopriva il tesoro dei bronzi del ripostiglio di Monte Idda.

Continua la lettura di Visita guidata alla Scoperta dei Tesori dimenticati di Decimoputzu!

Una Pasquetta fra cultura, natura e cibarie medioevali

pasquetta-2015-al-castello-di-baratuli-monastir

Per il giorno di Pasquetta 2015,  lunedì 6 aprile 2015 l’associazione “Amici di Sardegna ONLUS” in collaborazione con il biologo Massimiliano Deidda organizza una visita guidata al Castello di Baratuli edificato alla metà del XII secolo circa dai Giudici di Cagliari sul precedente insediamento nuragico di Monte Oladri. Visiteremo anche le domus de Janas sia di monte Olandri che di monte Zara  per una giornata originale e ricca di piacevoli emozioni.  Continua la lettura di Una Pasquetta fra cultura, natura e cibarie medioevali

Ma la Sardegna crede veramente nel turismo?

L’avvio di un imminente corso di preparazione per tutti coloro che intendono diventare Guida Turistica regionale, realizzato in collaborazione con NURNET, ci ha dato l’occasione per fare alcune considerazioni sul turismo in Sardegna.

Premesso che il progetto formativo e la gestione dello stesso sono dell’Associazione di Volontariato Amici di Sardegna – unica realtà di questo tipo che opera in Sardegna nell’ambito del Turismo sostenibile, formazione permanente, ambiente e cooperazione internazionale – , segnalo che la validità dei nostri interventi formativi è stata riconosciuta in tante comunità della regione Bosa, Escalaplano, Sassari, Portotorres, Oristano, Cagliari, Pula, Gonnesa, Genoni, Isili, Capoterra, Olbia, Nuoro, Carbonia, Elmas, Assemini.

Infatti da circa 30 anni lavoriamo in tutta la Sardegna diffondendo il principio che è necessario conoscere la propria cultura e il proprio territorio per essere prima di tutto cittadini sardi consapevoli e poi dopo anche operatori turistici, culturali e ambientali. Continua la lettura di Ma la Sardegna crede veramente nel turismo?